Sistemi SaaS e Cloud: come sceglierli

Web-based, cloud-based, forniti online, nel Cloud o come Software as a Service, non tutti i sistemi Cloud sono uguali. Nella ricerca del software più adatto alla tua azienda, ti troverai a scegliere tra due principali tipi di sistemi: quelli sviluppati per il Cloud e quelli invece adattati ad esso. In quest’ultimo caso stiamo parlando di applicazioni datate a cui sono state aggiunte funzionalità online, con la conseguenza che non hanno molti dei vantaggi dei sistemi nativamente Cloud.

Cerchiamo allora di capire quali sono le caratteristiche principali che possono aiutarti a differenziare una vera soluzione Cloud nativa rispetto ad un prodotto obsoleto riadattato per il Cloud.

Prima però è necessario chiarire cos’è un sistema Cloud e il SaaS come funziona.


SISTEMA CLOUD, COS’È?

In breve, il cloud computing è una rete di server remoti ospitati su Internet per memorizzare ed elaborare dati, anziché avere un server locale. Se stai usando un software cloud-based, hai solo bisogno di una connessione Internet e la possibilità di accedere al sistema tramite un browser web. Puoi trovarti su un computer desktop, telefono o PC. Non importa, purché tu abbia il Wi-Fi.

I vantaggi del cloud computing sono numerosi. Non è necessario mantenere, aggiornare o preoccuparsi della sicurezza dei dati dei server per le applicazioni software. Hai accesso ai tuoi dati in tempo reale, ogni volta che ne hai bisogno. I costi sono generalmente inferiori rispetto ad un sistema on-premises perché paghi solo per affittare lo spazio sui server ospitati. Di solito paghi in abbonamento per avere accesso ai tuoi dati, il che ti consente di ridimensionare le risorse di cui hai bisogno.


COS’È IL SaaS

Software as a Service è un modello di licenza per l’accesso a un’applicazione software specifica tramite Internet e un browser web. Non è necessario installare e gestire il software localmente. L’applicazione viene eseguita sui server del provider SaaS. Il provider di terze parti è quindi responsabile della sicurezza, delle prestazioni e della manutenzione dell’applicazione sui propri server. Proprio come il cloud computing è un modo economico per avere accesso in tempo reale al software quando e dove si dispone di una connessione Internet.


CLOUD COMPUTING SaaS COS’È

Quindi: il cloud computing e il SaaS sono due idee diverse, ma funzionano l’una con l’altra per offrire applicazioni software di facile accesso e convenienti a tutti i tipi di utenti finali.

Con il cloud computing un utente è in grado di personalizzare e gestire un’applicazione su un server ospitato in remoto da una terza parte. Hai accesso ai tuoi dati su quei server tramite Internet.

Il modo in cui l’applicazione cloud viene fornita ai clienti è un modello SaaS, per cui l’utente non deve più mantenere i server fisici o l’applicazione software basata su cloud. Invece, paga un abbonamento per accedere, tramite un browser web, all’applicazione software già sviluppata.


Quali caratteristiche ricercare in un vero sistema Cloud-native

Per non cadere nella scelta di alcune soluzioni riadattate affinché sembrino SaaS, on-demand o Cloud, ecco di seguito le principali caratteristiche che devi assicurarti di trovare quando sei alla ricerca di un vero sistema Cloud-native.

-Non puoi rifiutare gli aggiornamenti: aggiornamenti frequenti avvengono in automatico per attivare le nuove funzionalità appena sono disponibili e senza causare interruzioni del servizio.

-Non puoi installare il software sui tuoi server: andrebbe contro la definizione base di Cloud.

-E’ un sistema multi-tenant: significa che tutti i clienti condividono lo stesso codice di base, ma ciascuno ha una sua istanza. In caso di miglioramenti o nuove funzionalità dell’applicazione, queste vengono apportate senza costi aggiuntivi a carico del cliente. Questo approccio multi-tenant garantisce costi di sviluppo bassi, pur introducendo continue novità nel sistema.

In pochi minuti avrai subito accesso al sistema: i sistemi con approccio multi-tenant sono già attivi nel Cloud, perciò al fornitore bastano pochi minuti per impostare la tua istanza e fornirti le credenziali di accesso. Potrai quindi subito accedere al sistema ed utilizzarlo, per poi caricare i dati e configurarlo secondo le tue esigenze, eventualmente con l’aiuto del fornitore o partner di supporto.

-Le personalizzazioni non sono esclusive di un cliente ma ne possono beneficiare tutti: la condivisione dello stesso codice da parte di tutti i clienti, garantisce al fornitore una gestione efficiente delle proprie risorse e al cliente costi ridotti ed aggiornamenti più frequenti comprensivi delle nuove features. Un buon prodotto Cloud deve essere ampiamente flessibile, in modo che sia possibile configurare il sistema per lavorare ad hoc per le esigenze dell’azienda cliente.


Stai cercando un sistema cloud-nativo per la raccolta dati in mobilità?

Prova TDox: un sistema low-code per trasformare processi aziendali e moduli cartacei in App mobile. Con il potente designer TDox costruisci i tuoi moduli digitali personalizzati e da App li compili direttamente sul campo da smartphone e tablet. Con TDox puoi lavorare offline per ore o addirittura giorni, in modo da non bloccare l’operatività: I dati raccolti in mobilità vengono memorizzati sul dispositivo e sincronizzati in Cloud non appena c’è connessione. È facilmente integrabile con i tuoi sistemi IT aziendali. 

TDox è un SaaS cloud-nativo, infatti presenta tutte le importanti caratteristiche sopra elencate. Scopri di più!

in Business