STORIA DELLA QUALITÀ – FAI IL PROSSIMO PASSO CON TDOX

L’origine e la storia della qualità hanno radici profonde, che partono da molto lontano, fin dall’antichità. Inizialmente, essa si incentrava principalmente sulle caratteristiche del prodotto che veniva immesso nel mercato.

I controlli venivano eseguiti sempre dalle stesse persone, un tipo di pratica che durò a lungo fino al Medioevo compreso. Un cambio netto lo si può trovare con la prima e la seconda rivoluzione industriale del 1800, con la nascita dell’industria.

Qui i processi iniziano ad essere scomposti in parti più elementari ed eseguiti da personale diverso. Se prima il controllo era solo sul prodotto finale, poi si è iniziato a fare dei check intermedi, affinché si potessero evitare scarti di produzione. Difatti, era questo il periodo della produzione di massa, dove venivano prodotti componenti in grande quantità e secondo regole standard.

Un altro importante step, verso la qualità che conosciamo, avviene nel secondo dopo guerra, quando Stati Uniti e Giappone iniziano ad abbracciare una filosofia di qualità legata più al processo che al prodotto. Ci si era resi conto che migliorando il processo produttivo, ci sarebbe stato conseguentemente un miglioramento dei prodotti.

Il processo di controllo qualità raggiunge ormai il modello che conosciamo, da lì in avanti troviamo sempre più miglioramenti incentrati sui processi. Non a caso, nel 1987 nasce la prima norma ISO 90001, la quale verrà poi modificata e revisionata negli anni.

Si tratta essenzialmente di una norma che “definisce i requisiti minimi che il Sistema di Gestione per la Qualità di un’organizzazione deve dimostrare di soddisfare per garantire il livello di qualità di prodotto e servizio che dichiara di possedere con sé stessa e con il mercato. Oggi è lo standard internazionale più conosciuto, applicabile a qualsiasi organizzazione, pubblica o privata, indipendentemente dalla dimensione, dalla tipologia e dal settore economico di appartenenza” (Fonte Intertek.it).

L’evoluzione però non ha fine, ecco perché TDox si pone come step successivo nel miglioramento della gestione della qualità. Cosa intendiamo? Semplice: moltissime piccole/medio imprese in Italia amministrano la qualità (e non solo) ancora su carta. TDox è un software per la gestione della qualità che vuole eliminare un elemento così precario in favore della digitalizzazione della gestione dei processi.

Vuoi sapere come ci riesce? Scopri con noi le sue utilissime funzionalità in grado di darti un vero vantaggio e di semplificare le tue attività!

Partiamo da quello che accennavamo qualche riga più in su: eliminare il fattore carta. Sappiamo bene quanto raccogliere dati su fogli comporti un rischio enorme, dal momento che possono rovinarsi o addirittura andare smarriti, perdendo informazioni importantissime.

Con TDox tutti i dati sono in digitale e, man mano che li raccogli vengono inviati immediatamente su Cloud. Così facendo, sei sicuro di non perderli e, inoltre, sono sempre accessibili da qualsiasi dispositivo (smartphone o tablet che sia) e in qualunque momento. Un beneficio non da poco, che ti permette di essere sempre aggiornato e di agire tempestivamente in caso di inconvenienti.

Un altro passo verso il miglioramento della gestione della qualità avviene grazie agli strumenti avanzati che TDox mette a disposizione. Stiamo parlando di scattare foto per segnalare guasti o anomalie (grazie all’integrazione con la fotocamera), registrare coordinate GPS, firme digitali per certificare i controlli, dashboards per la gestione delle attività e l’agenda per pianificare e programmare gli interventi da effettuare.

Oltretutto, con TDox puoi creare le tue checklist da qualsiasi browser ed inviarla ai tuoi operatori che la compileranno da smartphone anche offline. Una funzione davvero utile in caso di problemi di connessione o malfunzionamento della rete.

Queste che hai appena letto sono tra le principali funzionalità che un software per la gestione della qualità come TDox può offrirti. Un vantaggio davvero essenziale, necessario per migliorare la gestione di questo tipo di attività. Non a caso, già più di 1.000 operatori qualitativi hanno scelto TDox, quindi non aspettare ancora.

La registrazione è gratuita e in poco tempo sarai nel programma pronto a creare i tuoi moduli per il controllo qualità di cui hai più bisogno. Niente paura però: non sei costretto a fare tutto da solo, anzi. Hai l’opportunità di affidarti ai nostri tecnici che, con qualche ora di consulenza, saranno in grado di far partire il tuo software più adatto alle tue esigenze.

La versione gratuita del software non ha nessun costo o vincolo contrattuale. Non c’è nemmeno un periodo di scadenza! Sai cosa significa? Che se non sei contento al 100% dell’app che hai creato, non dovrai pagare nulla!

Clicca ora sul bottone qui sotto e non esitate a contattarci per saperne di più. TDox contribuisce a migliorare la storia della qualità grazie ai suoi processi di digitalizzazione. Scegli TDox, trasformiamo i tuoi processi in un’app!


CONTATTACI


in Controllo qualità